Progetto pensione: come costruire la tua previdenza integrativa con un sistema di trading affidabile

Pubblicato il Pubblicato in Blog

pensione trading

In questo articolo cercherò di illustrarti un sistema di trading per costruire la tua pensione integrativa (o semplicemente crearsi un capitale) partendo da 5.000 euromettendone a rischio soltanto una parte e sfruttando la legge della capitalizzazione composta. Il tutto ponendosi un orizzonte temporale abbastanza consistente come 15/20 anni.

Il sistema di trading

Tutto parte dal "motore finanziario" che dovrà far rendere il tuo capitale. Partendo dal presupposto che nel mondo finanziario attuale è sempre più difficile parlare di rischio zero, quello che l'investitore oculato può fare è, invece, cercare un rapporto rischio-rendimento equilibrato: ho così sviluppato un sistema di trading capace di offrire un rendimento medio del 2-10% al mese ed un drawdown, ossia la perdita massima subita (ma non necessariamente realizzata) nel tempo dall'investitore (in termini tecnici la differenza percentuale tra il massimo assoluto ottenuto dalla serie storica e il successivo punto con il valore minimo), inferiore al 20% (ad oggi il drawdown massimo rilevato è stato del 6%). Al seguente link trovi la performance dettagliata della strategia a partire da Novembre 2017 (per la storicità completa puoi chiedere a info@marketswizard.net). Ottenere una performance sistematica del 2% composto al mese significa avere un rendimento annuale di circa il 27%. Per quanto riguarda i rischi, il trading system ha un oculato sistema di money management che sfrutta la leva finanziaria (1:500) senza mai mettere a rischio più del 15% del capitale per ogni operazione. Inoltre a garanzia della salvaguardia del capitale il sistema si ferma se il capitale dovesse scendere sotto il 25% da un punto di massimo.

La legge della capitalizzazione composta

Una strategia finanziaria orientata al successo non può prescindere dal fattore tempo. Infatti il modello sviluppato sfrutta la legge di capitalizzazione composta su orizzonti temporali di 15/20 anni. La capitalizzazione è l'operazione con cui si calcola il valore a un determinato tempo futuro di un capitale disponibile al tempo presente. Nel regime finanziario ad interesse composto si considera che, alla fine di ogni periodo, l'interesse maturato nel periodo (in questo caso il profitto generato dalla strategia di trading) debba essere sommato al capitale, per costituire così un nuovo capitale su cui calcolare gli interessi nel periodo successivo (ossia nuovo capitale su cui far lavorare proporzionalmente la strategia di trading). Considerando che il montante è proprio la somma di capitale e profitti ottenuti, nel regime a interesse composto il montante al tempo t viene assunto come nuovo capitale per il periodo successivo. Qui di seguito viene illustrata una capitalizzazione di un rendimento mensile del 2% su un capitale di 5.000 euro nel corso di 12 mesi e nel corso di 20 anni.

Come si vede dalla proiezione, investendo 5.000 euro in una strategia di trading dal profilo conservativo con un rendimento medio del 2% al mese e reinvestendo i profitti mensilmente per 20 anni si arriva ad un montante finale di quasi 580.000 euro.

Costi e vincoli

Il vantaggio di questa strategia sta anche sul fronte dei costi. Fare trading con un broker online, anche se sul web non mancano recensioni negative, ha dei vantaggi indiscussi, soprattutto se ci si affida ad un operatore autorizzato dalla CONSOB e regolamentato dalla CySEC o dalla FCA. Eccone alcuni:

  1. Nessun vincolo temporale: i soldi sono praticamente liberi di essere prelevati in qualsiasi momento dal conto trading;
  2. Nessun costo di entrata/uscita ne fee di gestione: gli unici costi che si sostengono sono quelli legati allo spread (ossia il differenziale bid/ask in fase di negoziazione). Si paga soltanto il sistema di trading che viene rinnovato mensilmente senza nessun vincolo;
  3. Rischio controllato: il sistema prevede un "blocco" automatico nel caso in cui il drawdown scenda al di sotto del 25%. Nel caso in cui si verifichi nel primo mese di investimento si ha la garanzia di non perdere più di 1.250 euro (nel caso di un investimento iniziale di 5.000 euro).
  4. Impegno di tempo ridotto: le operazioni di acquisto e vendita, principalmente sul mercato forex, vengono eseguite in automatico sul tuo conto seguendo un rigido sistema di money management conservativo e proporzionale al capitale che hai depositato. Grazie ai moderni sistemi VPS (server virtuale) non avrai nemmeno la necessità di tenere il pc sempre acceso.
  5. Garanzia dei fondi fino a 50.000 euro: tutti i conti aperti attraverso un broker online sono segregati presso istituti bancari solidi e protetti in caso di insolvenza del broker stesso.

Ho scritto questo articolo senza alcun fine promozionale ma semplicemente per condividere con te come sto cercando di chiudere il mio gap pensionistico. Io ho già iniziato e tu? Se ti fa piacere ricevere ulteriori dettagli non esitare a scrivermi una mail a info@marketswizard.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *